Cimmino

La gonna plissé ed i tessuti Cimmino: Il ritorno di un dettaglio storico

È il 1909 quando la moda assiste alla nascita delle lunghe e leggere tuniche Delphos, che fanno immediatamente la storia dell’haute couture. Create dal genio del famoso fotografo, pittore e couturier Mariano Fortuny, le tuniche presentano piccoli dettagli dal grande charme che si fanno immediatamente notare e che prenderanno il nome di plissé. Si tratta di piccole pieghe delicate che guardano al passato traendo ispirazione dagli antichi egizi e dalle statue elleniche, nel tentativo di restituire alla donna quell’eleganza senza tempo.

La gonna plissettata non è mai passata di moda, decretando il suo ruolo di evergreen come uno dei capi più femminili, vezzosi e, forse, più complessi di tutto il nostro armadio.

Come scegliere una gonna plissé? Per quanto riguarda la fisionomia basterà fare attenzione a fluidità e materiali nonché alla larghezza delle pieghe:

I fisici più asciutti: punteranno su una gonna più strutturata, pieghe più larghe e tessuti più corposi come i tessuti Cimmino:

TESSUTO EFFETTO CADY col.324 beige TESSUTO EFFETTO CADY col.324 beige
TESSUTO AFRODITE LIGHT col.110 nero TESSUTO AFRODITE LIGHT col.110 nero

I fisici più morbidi: le curve più generose invece dovranno sposare materiali fluidi e scivolosi, pieghe più strette per gonne dalla vestibilità più morbida, e opteranno per chiffon o altri tessuti leggeri come Cimmino tessuti:

GEORGETTE LAVATA 40 beige GEORGETTE LAVATA 40 beige
TESSUTO AFRODITE LIGHT col.110 nero GIAMAICA SETAFIX 449 glicine

Versatile ed estremamente femminile, un capo plissettato è un tocco sempre chic e indispensabile in ogni armadio.